CRACKER CEREALI E SEMI

UNO SNACK FATTO IN CASA IN POCHI MINUTI IDEALE COME ACCOMPAGNAMENTO O COME SOSTITUTO DEL PANE.

ECCO LA RICETTA DI GUSTOSI PRODOTTI DA FORNO INTEGRALI, SALATI E RICCHI DI FIBRE grazie alla farina +cereali e i numerosi semi: di zucca, di girasole, di papavero, fiocchi d’avena..

Sono stati inventati dai marinai come prodotto da forno resistente ai lunghi viaggi e prendono il nome proprio dal suono che producono quando vengono morsi, devono sgranocchiare sotto i denti. Sono semplici e veloci da realizzare con pochi ingredienti che abbiamo sempre a disposizione in cucina come farina, acqua, olio extra vergine e sale; si impasta, si stende e si inforna.

Perfetto come cibo di accompagnamento e per questo valido sostituto del pane ma ATTENZIONE! molte volte si pensa, erroneamente, che i cracker siano meno calorici rispetto al pane anche se questi, in particolare quelli confezionati che possiamo trovare in commercio, contengono olio e sale in quantità maggiori! Perciò nella nostra alimentazione quotidiana se scegliamo di consumare cracker dovremmo fare ATTENZIONE ALLA QUANTITA’.

Questa ricetta, bensì contenga olio e sale la potremmo considerare un buon compromesso per gli ingredienti utilizzati e la sua concentrazione di fibre che li rende stuzzicanti.

 

PERCHE’ UTILIZZARE I SEMI?

Ogni seme ha particolari proprietà benefiche per il nostro organismo:

e quindi sbizzarritevi.. un buon MIX DI SEMI è ciò che fa la differenza sul risultato finale, tra gusto e salute.

Inoltre questa nostra miscela contiene anche FIOCCHI D’AVENA, qui l’articolo sulle proprietà dell’avena.

Per ottenere una maggiore friabilità potete utilizzare un pizzico di bicarbonato di ammonio come agente lievitante ma, se in casa non ne avete nessun problema, stiamo preparando degli snack che devono scrocchiare sotto i denti quindi si può anche non utilizzare alcun tipo di lievito (ho provato la ricetta nelle diverse versioni e non so scegliere quella che preferisco).

 

 

  • Difficoltà: FACILE
  • Tempo di preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 27 minuti   

INGREDIENTI

250 gr FARINA +CEREALI

70 gr SEMI E FIOCCHI

4 gr SALE

150 ml ACQUA

60 ml OLIO EVO

2 gr BICARBONATO DI AMMONIO

 

PROCEDIMENTO

Dato che la preparazione richiede poco tempo potete per prima cosa accendere il forno a 200°.

Pesare tutti gli ingredienti e inserire nella planetaria, azionare e lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo. Se non avete una planetaria potete semplicemente unire gli ingredienti in una ciotola e impastare a mano, su un piano leggermente infarinato, fino a che non sarà ben amalgamato.

L’impasto risulterà molto morbido, perciò per stenderlo vi consiglio di

  • dividere l’impasto in due per riuscire a ottenere uno spessore di circa 2 mm
  • utilizzare due fogli di carta forno, uno sotto e uno sopra per poter stendere con il mattarello con maggior facilità (se preferite potete utilizzare la macchina della pasta per ottenere uno spessore omogeneo e preciso)

Rimuovere il foglio di carta forno dalla superficie e trasferire il foglio con l’impasto su una teglia, con una forchetta bucherellare leggermente tutta la superficie; in una ciotola mescolare velocemente due cucchiai di olio evo e 2 cucchiai di acqua, spennellare la superficie dell’impasto con questa emulsione e, se volete, spolverare con una manciata di semi (senza esagerare perchè dopo la cottura molti si staccheranno e andranno sprecati.)

Infornare a 200° per 7 minuti.

Trascorso il tempo, estrarre la teglia, incidere con la punta di un coltello o una rotella da pizza (o la rotella tagliapsta) creando le forme che più preferite (rettangoli, triangoli..) e infornare nuovamente per terminare la cottura, circa 15 minuti. Verificare la doratura, trasferire il foglio su una gratella e lasciare raffreddare.

I cracker cereali e semi sono pronti da gustare in sostituzione al pane o come accompagnamento in aperitivi e stuzzichini, taglieri di formaggi e salumi..

CONSIGLI

Attenzione ai tempi di cottura, variano in base allo spessore dei vostri cracker.

Per un effetto visivo ancora più accattivante è sufficiente aggiungere ancora una manciata di semi sulla superficie dell’impasto prima di infornare.

Se alcuni semi non sono di vostro gradimento allora potete sostituire il mix di semi con i semi che preferite, nelle quantità che preferite.

Se volete qualche suggerimento per salse da accompagnamento per aperitivi e stuzzichini qui ecco alcuni esempi.