Farina di Segale integrale

 3,20

Il Cereale profumato della tradizione piemontese

  • Profumi di thè verde ed erba di montagna
  • Panificabile al 30%
  • Ottima per biscotti

RISPETTIAMO L’AMBIENTE

La confezione va conferita nella raccolta indifferenziata. Ricorda di rispettare sempre le disposizioni del tuo Comune.

Clear

VALORI NUTRIZIONALI PER 100g DI PRODOTTO

Energia: 1359 kJ /322 kcal
Grassi: 1,2 g
di cui acidi grassi saturi: 0,2 g
Carboidrati: 60 g
di cui zuccheri: 1,4 g
Fibre: 15 g
Proteine: 10 g
Sale: <0,01 g

Coltivata dai 600 mt s.l.m. in su la nostra Segale è uno dei fiori all’occhiello della produzione del nostro Mulino della Riviera.

La storicità di questo cereale ci porta indietro di moltissimi anni; già dai tempi che furono veniva coltivata nelle nostre vallate. La resistenza alle intemperie, al freddo e alle condizioni climatiche spesso avverse la rendevano coltivabile ad altezze considerevoli. Ne abbiamo ritrovati alcuni resti anche a quote di quasi 2000 s.l.m. !

La spiga della Segale si presenta molto alta, circa 1.60/1.70, proprio come i grani antichi, ed è per questo che non necessità di trattamenti di diserbo; il gambo alto fa da impedimento per la proliferazione di erbacce nel sottosuolo, insomma un diserbo naturale. La vera specialità di questo cereale ci arriva però dalla farina. Durante la macinatura, all’interno del Mulino, la Segale sprigiona un buonissimo profumo aromatico con note di Thè verde ed erbe di montagna. Incredibile! Queste caratteristiche si ritrovano poi in cucina e all’interno di qualsiasi preparato in cui utilizzeremo questa farina speciale. Potete anche provarla in una delle nostre Specialità, i biscotti Segale e Pere.

Ma veniamo alle proprietà nutritive della segale. È un autentico scrigno di proteine (vegetali) e oligoelementi, tra i quali spiccano il selenio e lo zinco, seguiti da magnesio, potassio, fosforo e calcio. Ha un elevato contenuto di fibra vegetale, per cui è un fisiologico stimolatore intestinale, e, sempre grazie al contenuto di fibra, è un normalizzatore della glicemia.

Un consiglio: come utilizzare e gestire la farina si Segale, tanto profumata ma difficile da lavorare?

  • In cucina: nella preparazione dei dolci è molto consigliata e può essere miscelata con la Grano Tenero Tipo 1 per le crostate (35% Segale 65% Tipo1), e con la Grano Tenero Super per le torte (30% Segale 70% Super). Ricordate ha un gusto molto pronunciato, è bene sempre miscelarla a piccole dosi all’inizio ma non ve ne pentirete!
  • Nel Pane: Possono essere fatte delle preparazioni con la Segale anche al 90% o quasi in purezza con il lievito madre, stiamo parlando però di pani in cassetta con una percentuale di umidità quasi del 100%; qui svilupperete i migliori aromi della nostra farina, veramente eccezionali! Se invece siete alle prime armi vi consigliamo di miscelare la nostra Segale con la Tipo 0, (70%Tipo 0, 30% Segale per la prima volta) con un’umidità del pane del 60/65% circa. Riuscirete sicuramente ad ottenere un ottimo pane, profumato e dal bell’aspetto!

 

La segale o il segalato fece morir di fame la comare.
(PROVERBIO TOSCANO)

 

Prodotto in Piemonte

 

 

PesoN/A
Seleziona il Peso desiderato:

, , , ,